Quanti di noi almeno una volta nella vita non hanno provato paure, dispiaceri, tristezza, piccoli o grandi eventi traumatici. Il mondo della natura ci porge una mano, aiutandoci con i suoi rimedi, in questo caso una sinergia di straordinari rimedi un pool di piante, le quali unite insieme elargiscono un grande aiuto nei momenti di crisi, questo rimedio si chiama Rescue Remedy, conosciuto anche come il “trentanovesimo rimedio” rescue remedy Le virtù di queste essenze sono state formulate da Edward Bach creatore del repertorio dei fiori inglesi, meglio conosciuto come “fiori di Bach”. Egli lo utilizzò per la prima volta, per caso nel 1930, in seguito al naufragio di una piccola imbarcazione, quando fece rinvenire una persona che aveva rischiato l’annegamento, ponendolo sulle labbra, l’uomo poco per volta riprese conoscenza mentre era trasportato in ospedale. Quando viene impiegato Quando sopraggiunge una qualsiasi alterazione dell’umore causato da: ansia, timore, paure generalizzate, dispiaceri, crisi, brutte e inaspettate notizie, incidenti, traumi, lutti, prima e dopo un intervento chirurgico. L’utilizzo è transitorio e, solo per brevi periodi ti tempo. Può essere adoperato parallelamente ad un rimedio floriterapico oppure omeopatico oppure, nel caso in cui vi è un aggravamento temporaneo. Prevenzione Può anche essere utilizzato prima di eventi particolari come ad esempio: un esame da sostenere, un colloquio di lavoro, agitazione e paure generiche. Modalità di assunzione Quattro gocce direttamente sotto la lingua, oppure sorseggiare la miscela con poca acqua a intervalli di circa 10 – 15 minuti in fase acuta; non è la quantità del rimedio inteso come numero di gocce, bensì la frequenza della somministrazione. Il prodotto si trova in commercio: in forma alcolica, senza alcol (ottimo per i bambini), gocce, spray, sotto forma di granuli. Composizione Rock rose – per il terrore e il panico Clematis – per la confusione, la perdita di coscienza Impatiens – per l’agitazione e la tensione Cherry Plum – per la paura di perdere il controllo e la disperazione Star of Bethlehem – per traumi fisici e mentali Effetti Stabilizzazione dell’umore, distensione psicofisica, attenuazione graduale della tensione, ritrovata calma. Questa sinergia floriterapia si può anche utilizzare con piante e animali (tratterò siffatto argomento nel prossimo articolo del blog dedicato interamente a piante e animali). Uso topico del rimedio Puro o diluito più volte al giorno direttamente sulla pelle. In commercio esiste un preparato chiamato Rescue Remedy Cream, in questo caso è stato aggiunto un fiore in più che è il Crab Apple. Adatto per: contusioni, slogature, punture d’insetti, traumi, ustioni. Forme di assunzione topica: impacchi, cataplasmi, compresse. “E conserviamo sempre nel nostro cuore la gioia e la gratitudine perché il Grande Creatore di tutte le cose, nel suo Amore per noi, ha posto nei campi le erbe che ci guariscono”. Edward Bach ROBERTA MASOTINO L’utilizzo di tale rimedio non sostituisce l’intervento medico, bensì integra. Per consulenze individuali su come utilizzare le essenze floreali. info e contatti: info@grottalchemica.it oppure N. telefonico 346.9809320